Chi canta prega due volte

Nella nostra parrocchia sono presenti delle realtà che hanno preso questa affermazione di Sant’Agostino come una provocazione e un invito a mettere in gioco i loro talenti all’interno di un coro. I coristi sono prima di tutto un gruppo di amici, quasi una famiglia, in cui poter passare il proprio tempo libero suonando, cantando ma anche scherzando e condividendo le proprie esperienze . Facendo parte di queste realtà si riesce a conciliare il canto e la fede, rendendo più semplice e più vivo il momento della messa.  Con questo servizio  si vuole anche dimostrare che è possibile e gratificante destinare un’ora libera al Signore, sentendosi parte della comunità. Il canto è un mezzo che ci aiuta a capire che anche una piccola persona insieme ad altri può fare grandi cose.

Nella nostra parrocchia ci sono tanti cori che portano avanti questo servizio, ognuno con le proprie caratteristiche, ma tutti con un unico scopo: coinvolgere all’interno della liturgia anche l’assemblea attraverso il canto.  Per questo motivo tutti i cori sono aperti per chiunque ne voglia far parte in modo da migliorare e coinvolgere sempre più persone nel canto.

La realtà più antica è Corale San Biagio di cui abbiamo delle testimonianze scritte datate intorno al 1848. Oggi è formata da circa 60 persone tra cui 8 organisti, molti dei quali di giovane età. Il repertorio è per lo più classico, con brani anche in latino. Nelle uscite, non solo in Italia ma anche in Europa, è accompagnata anche da violini, trombe, timpani o addirittura da tutta l’orchestra. (Prove lunedì ore 20.30)

Io con Voi” è stato fondato nel 1975 e ancora

oggi segue gli ideali dei fondatori.  Alla domenica li possiamo sentire nella messa delle 10.15 da settembre a giugno. Animano anche altre celebrazioni come ad esempio matrimoni e altri sacramenti. Sono accompagnati da una tastiera, due chitarre e un basso. (prove giovedì 21.00-22.30 e domenica ore 9.00)

Le “Luminose Armonie”è un gruppo nato negli anni ’70 e dal 2011 è stabilmente composto da bambini e ragazzi che animano la messa delle 9.00. Dal 2015 sono affiliati alla Galassia dell’Antoniano di Bologna. Sono accompagnati da due tastiere e due chitarre. (Prove Domenica 10.00-11.30)

Un’altra realtà è il coro “Voci di Gioia” che è stato fondato nel 1983. Ha sempre accompagnato la messa del sabato sera.  Cono accompagnati da chitarra e tastiera. (Prove giovedì 21.15)

Alla messa delle 11.30 invece è presente il gruppo “Conjunctio Vox”. Nato 24 anni fa è formato da un organista e una decina di voci. È un gruppo molto libero a cui si possono aggiungere voci anche durante le celebrazioni.

Il  coro “Ad una voce” nasce nel 2010 ed attualmente è formato da 15 persone. Il  suo impegno primario è l’animazione della messa prefestiva in casa di riposo alle 15:45. Oltre a questo nel  periodo estivo anima la messa festiva alle 10:15 e quella del mercoledì sera alla Pieve di S. Giovanni. Accompagna inoltre le celebrazioni per la chiusura del mese di maggio in alcune contrade. Fra i componenti si contano 6 chitarristi che si alternano nell’accompagnamento. Le prove si tengono il mercoledì sera, nella sala presso Bartolomeo Pezzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.