Così belli da dire Dio

Dal 10 al 12 febbraio si è svolto in Piccola Fraternità il seminario  “Conoscersi per amarsi” rivolto a coppie di fidanzati. .

Il corso ha come obiettivo l’approfondimento del tema della sessualità all’interno della coppia di fidanzati e poi sposi, un argomento delicato e un po’ confuso poiché la società di oggi ci offre una visione distorta della nostra sessualità. Eravamo nove coppie provenienti non solo da questa parrocchia e da quelle limitrofe, ma anche da Firenze, Padova e Catania. L’equipe che ci ha accompagnato era formata da coppie di sposi che hanno saputo farci approfondire questa tematica con estrema delicatezza mostrandoci questo Dono prezioso che Dio ci ha fatto. Ci hanno per esempio aiutato a scoprire la bellezza del nostro essere maschio e femmina, differenza che non è un motivo di discordia ma, anzi, dà ancora più valore al nostro essere uomo e donna, l’uno per l’altra. Una presenza fondamentale è stata poi quella di Don Giorgio che ha saputo trovare sempre le parole giuste per ogni occasione. “Dio creò l’uomo a sua immagine; a immagine di Dio lo creò; maschio e femmina li creò.” Gn 2,27

Ci hanno colpito l’intimità e la familiarità dell’esperienza: la piccola fraternità pur essendo in parrocchia è comunque un angolino appartato, caldo e confortevole, in linea, per cosi dire, con la delicatezza del tema trattato; inoltre eravamo pochi e, anche se provenienti da tante parti d’Italia, il numero e l’ambiente hanno favorito l’unione e la condivisione. Anche se subito eravamo diffidenti riguardo al fatto di non essere a Giazza, devo dire che riflettere in coppia sui temi affrontati passeggiando per le vie del paese durante le pause è stato utile per calare ancora più nel quotidiano tutto ciò di cui si parlava, senza uno stacco troppo netto tra esperienza e vita di tutti i giorni. Per questo e molti altri motivi che si possono solo vivere personalmente, consigliamo l’esperienza a tutti i giovani fidanzati che vogliono crescere nella fede e nell’Amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.