Comunità familiari di Preghiera

cfp

«L’evangelizzazione si fa in ginocchio», questa espressione di Papa Francesco sintetizza uno dei fondamenti della C.F.P.. Un’altra espressione, questa volta di Padre Ignacio Larannaga, dice ancora: “l’unica nostra certezza è che a tanti sforzi seguiranno piccoli risultati”. Anche questa espressione è parte della C.F.P., una comunità impegnata a “perdere” tempo per il Signore, a lodarlo per essere il Re della nostra vita, per le opere che compie in ogni persona. Lo ringraziamo per essersi fatto incontrare nei fratelli e nei vari fatti di vita quotidiana; lo ringraziamo per averci donato l’impegno della preghiera. È solo Gesù che salva. Con questa certezza invochiamo Gesù con la preghiera di intercessione, affidando a Lui e al Suo Santo Spirito, tutte le persone che ci sono state affidate personalmente, tutte le persone che sono lontane dalla fede, le nostre comunità, i nostri gruppi di appartenenza, la Chiesa intera. Infine diciamo che un incontro settimanale della C.F.P. è il punto di partenza della preghiera per ogni fratello e sorella che partecipa, infatti, ciascuno prosegue ogni giorno, nella propria casa, queste preghiere fino all’incontro successivo. Cari fratelli e sorelle, è un dato di fatto, siete nei nostri cuori… .

Chi desiderasse altri chiarimenti o per poter partecipare alle nostre comunità familiari che si svolgono in parrocchia può:

  • scrivere all’indirizzo e-mail: segreteria@parrocchiabovolone.it
  • telefonare in canonica al 045 7100063.